mercoledì, Dicembre 2

Tagli sulle pensioni superiori a 90.000 Euro, in arrivo il terzo e ultimo rimborso

0

E’ prevista per il prossimo mese di ottobre – con apposito ruolo a tassazione separata e  liquidazione intorno a metà del mese – la restituzione, a circa 800 pensionati Inpgi, dell’ultima tranche, relativa alle trattenute effettuate sulle pensioni a titolo di contributo di perequazione nell’anno 2012.

L’amministrazione dello Stato ha infatti ristorato l’Inpgi di tutte le somme ad esso versate a titolo di contributo di perequazione, applicato alle pensioni complessivamente superiori a 90.000 euro annui.

Come noto tale contributo – introdotto dal decreto legge 98/2011, convertito dalla legge 214/2011 – è stato successivamente dichiarato incostituzionale dai giudici della Consulta con Sentenza n. 116/2013.

L’Inpgi aveva, comunque, già anticipato ai giornalisti interessati, attingendo direttamente dalle proprie casse, gli importi relativi al periodo agosto – dicembre 2011 (con liquidazione avvenuta a marzo 2014) ed al periodo gennaio – giugno 2013 (con liquidazione avvenuta ad agosto 2013).

Resta tuttavia in vigore, per il triennio 2014-2016, il contributo di solidarietà – con finalità assistenziali e non avente natura tributaria – introdotto dalla legge di Stabilità 2014, per le pensioni superiori a 91.250 euro annui.

Pin It on Pinterest