venerdì, Maggio 24

Intercettazioni, flash mob di protesta in apertura del Consiglio nazionale del 4 luglio

0
«Il bavaglio all’informazione metterebbe a rischio il diritto dei cittadini ad essere informati. Con il silenzio su notizie di rilevante interesse pubblico calerebbe il buio sulla democrazia», la denuncia del sindacato contenuta in un video che sarà proiettato prima dell’inizio dei lavori.

Un flash mob per protestare contro la stretta alla pubblicazione delle intercettazioni voluta dal governo Meloni aprirà i lavori del Consiglio nazionale della Fnsi convocato per domattina, alle 9.30, all’hotel NH Villa Carpegna, a Roma.

«Il bavaglio all’informazione metterebbe a rischio il diritto dei cittadini ad essere informati. Con il silenzio su notizie di rilevante interesse pubblico calerebbe il buio sulla democrazia», la denuncia del sindacato dei giornalisti contenuta in un video che sarà proiettato prima dell’inizio dei lavori.

Al termine del flash mob, cui parteciperanno i consiglieri nazionali della Fnsi, sarà dato spazio alle testimonianze di alcuni cronisti, fra cui la giornalista di Repubblica Liana Milella.

Pin It on Pinterest