venerdì, Dicembre 9

Disoccupazione, pubblicata la circolare Inps e sbloccati i pagamenti

0
Definite, fra l’altro, le istruzioni contabili per l’erogazione dei trattamenti, fino al 31 dicembre 2023 a carico della Gestione prestazioni temporanee ai lavoratori dipendenti, e requisiti e modalità di presentazione delle future domande. Dal 1° gennaio 2024 anche ai giornalisti si applicherà la disciplina generale in materia.

Con la circolare numero 91 del 27 luglio 2022 l’Inps ha fornito le disposizioni in materia di indennità di disoccupazione a favore dei giornalisti iscritti all’Inpgi al 30 giugno 2022. L’Istituto ripercorre le tappe normative che hanno portato al passaggio della funzione previdenziale da Inpgi a Inps, ricordando che la legge di Bilancio 2022 prevede che dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023, «i trattamenti di disoccupazione e di cassa integrazione guadagni siano riconosciuti ai giornalisti aventi diritto secondo le regole previste dalla normativa regolamentare vigente presso l’Inpgi alla data del 30 giugno 2022» e precisando che «la richiamata disciplina regolamentare trova applicazione per tutti gli eventi di disoccupazione che si verificheranno fino alla data del 31 dicembre 2023».

I giornalisti titolari del trattamento di disoccupazione erogato fino a giugno 2022 dall’Istituto di previdenza della categoria erano in attesa del pagamento del mese di luglio. Pagamento che, a seguito della pubblicazione della circolare 91 del 2022 con le istruzioni operative in materia, è stato sbloccato.

L’Inps precisa poi i requisiti per fruire dell’indennità di disoccupazione; le modalità per presentare domanda e i documenti da produrre; la disciplina delle prestazioni accessorie; le incompatibilità e incumulabilità.

Definite, infine, le istruzioni contabili per l’erogazione, a carico della Gestione prestazioni temporanee ai lavoratori dipendenti Inps, dei trattamenti di disoccupazione e di cassa integrazione guadagni che dal 1° luglio 2022 e fino al 31 dicembre 2023 saranno riconosciuti ai giornalisti aventi diritto secondo le regole previste dalla normativa regolamentare vigente presso l’Inpgi alla data del 30 giugno 2022.

Dal 1° gennaio 2024, ricorda infine la circolare, ai giornalisti si applicherà la disciplina prevista per la generalità dei lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti e, conseguentemente, la disciplina prevista in materia di indennità di disoccupazione Naspi.

PER APPROFONDIRE
Pubblichiamo di seguito la Circolare Inps 91/2022. Mentre a questo link è disponibile la raccolta delle circolari e dei materiali utili di interesse per i giornalisti in merito al passaggio, dal 1° luglio 2022, della funzione previdenziale svolta dall’Inpgi1 all’Istituto nazionale di previdenza sociale.

Pin It on Pinterest