domenica, Gennaio 24

Avviso “una tantum” anche per “giornalisti indipendenti”, ASU chiede modifica requisiti per consentire piena partecipazione

0

In riferimento all’avviso “una tantum autonomi” (pubblicato nel Supplemento ordinario nr. 8 del Bollettino Ufficiale della Regione Umbria del 7 gennaio 2021) che prevede anche per i giornalisti indipendenti (codice Ateco 90.03.01) di poter eccedere al contributo di 1500 euro, l’Associazione stampa Umbra evidenzia l’incongruenza dei requisiti richiesti per l’ammissione al bando e ne chiede la modifica al fine di consentire il pieno acceso dei giornalisti ai contributi messi a disposizione.

In particolare risultano erronee le parti relative: 1) al requisito di “essere lavoratore autonomo iscritto all’INPS”, in quanto i giornalisti che svolgono attività libero professionale debbono iscriversi obbligatoriamente al proprio Istituto di previdenza, INPGI 2; 2) che il destinatario del beneficio sia titolare di “una attività aperta al pubblico stabilmente e continuativamente ai fini della vendita diretta al consumatore finale”, il che non attiene alla professione giornalistica.

Pin It on Pinterest