sabato, Giugno 15

Tef, lo stallo continua: Asu ha chiesto formalmente il pagamento degli stipendi e la cassa integrazione

0

Pagamento degli stipendi, chiarezza sul futuro e attivazione della cassa integrazione. Sono queste le richieste che l’Associazione Stampa Umbra ha formalizzato in questi giorni alla proprietà di Tele Editore Fornari, sulla cui drammatica situazione l’attenzione del sindacato è sempre massima.

Stante il perdurare della situazione di stallo e il ritardo sull’erogazione degli stipendi arrivato ormai a un anno, nonché l’assenza di notizie sul rilancio dell’emittente, Asu ha chiesto formalmente, anche in accordo con la Fnsi e sentiti i giornalisti interessati, il pagamento di tutte le mensilità arretrate e un piano editoriale.

Contestualmente Asu ha inviato formale richiesta per l’apertura delle procedure relative alla richiesta di cassa integrazione per tutti i giornalisti della testata secondo le modalità stabilite dal contratto Aeranti-Corallo.

Viste anche le continue voci che si rincorrono da tempo, il sindacato ha chiesto anche di conoscere eventuali novità sopravvenute, se ve ne siano, in merito a passaggi di proprietà, compartecipazioni e/o futuri assetti societari diversi dall’attuale.

Precedentemente Asu aveva sottoposto la situazione anche all’attenzione delle istituzioni, in particolare della Regione, chiedendo la possibilità di attivare un tavolo di crisi per affrontare la vicenda a 360 gradi e cercare di trovare soluzioni che possano salvaguardare testata e posti di lavoro.

Pin It on Pinterest