venerdì, Marzo 1

‘I rischi per la salute mentale dei giornalisti’, da Irpi un’inchiesta sulle condizioni di lavoro dei freelance

0
Obiettivo del progetto, curato da Alice Facchini, è dar voce ai lavoratori autonomi che si trovano in situazioni di disagio. La pubblicazione dei risultati è prevista per l’autunno. Il link al questionario da compilare.
Ansia, depressione, insonnia, burnout e attacchi di panico. Sono tanti i disturbi che colpiscono i giornalisti. In particolare quelli che vivono una situazione di precarietà e, quindi, i non contrattualizzati, come partite Iva e collaboratori occasionali.

La testata indipendente IRPI (Investigative Reporting Project Italy), con la giornalista Alice Facchini, sta realizzando un’inchiesta sulla salute mentale nel giornalismo. Parlandone in modo aperto e condiviso attraverso dati e storie.

Per raccogliere informazioni ha lanciato un questionario – completamente anonimo – dove si parla di questi temi. L’obiettivo è di avere a disposizione in autunno materiale per dare voce a giornaliste e giornalisti che si trovano in queste situazioni. E che vanno aiutati.

Sulla pagina Facebook di IrpiMedia una serie di post spiega il progetto.

questo link, invece, il questionario da compilare per partecipare alla rilevazione.

Pin It on Pinterest