giovedì, Agosto 11

Ex Fissa, dal 1° luglio le domande di liquidazione vanno presentate all’Inpgi

0
L’Istituto ha dato disponibilità a ricevere – a fini amministrativi – le richieste dei giornalisti che matureranno il diritto a ricevere la prestazione e si farà carico della raccolta e archiviazione delle istanze, con l’impegno a inoltrarle al soggetto che sarà individuato dalle parti sociali quale competente ad istruire le pratiche.

Anche dopo il 1° luglio 2022, giorno del trasferimento all’Inps delle funzioni previdenziali svolte dalla gestione principale dell’Inpgi, le richieste di liquidazione dell’ex Fissa potranno essere inviate all’Istituto di previdenza dei giornalisti.

Accogliendo la richiesta proveniente da Fnsi e Fieg, l’Ente ha infatti dato disponibilità a ricevere, in via transitoria, le domande dei colleghi che matureranno il diritto a ricevere la prestazione.

L’Istituto si farà carico della raccolta e dell’archiviazione delle domande, con l’impegno a inoltrarle al soggetto che sarà individuato dalle parti sociali quale nuovo gestore del Fondo Ex Fissa.

Nulla cambia per tutti coloro che hanno già presentato all’Inpgi, entro il 30 giugno 2022, la domanda per ottenere la prestazione.

PER APPROFONDIRE
Il modello da compilare per presentare domanda – a fini amministrativi – della prestazione ex Fissa è allegato di seguito.

Pin It on Pinterest