giovedì, Dicembre 1

E’ scomparso Paolo Meattelli

0
Paolo Meattelli

Paolo Meattelli

 

L’Associazione Stampa Umbra e l’Ordine dei giornalisti dell’Umbria ricordano Paolo Meattelli, giornalista di razza capace di variegate esperienze professionali.

In particolare nello sport, ma anche nella cronaca e in tanti altri settori del giornalismo, Meattelli ha saputo distinguersi per correttezza, limpidezza espressiva e rispetto della deontologia professionale e degli utenti dell’informazione. E’ stato uno dei “padri” della sede regionale Rai, divenendo ben presto uno dei cronisti più seguiti e amati dal pubblico a livello nazionale.

L’Associazione Stampa  Umbra e l’Ordine dei giornalisti dell’Umbria sono vicini alla famiglia e abbracciano il figlio Fabio, che ha ereditato la professione del padre.

Ricordiamo, inoltre, l’impegno del caro Paolo nelle strutture della categoria. Egli è stato, infatti, apprezzato segretario dell’Ordine regionale dal 1984 al 1987 e presidente del gruppo umbro dell’Ussi, negli anni 90.

_____________________________________________________________

Il cordoglio del gruppo umbro dell’Ussi

Il Consiglio Direttivo dell’Ussi Umbria, anche a nome degli iscritti, esprime profondo cordoglio per la scomparsa del collega Paolo Meattelli. Giornalista di lungo corso, provata professionalità e grande umanità, era stato per molti guida ed esempio. Meattelli era legato a doppio filo all’Ussi: ne era stato presidente regionale negli anni 90 e attualmente ricopriva il ruolo di Revisore dei Conti. Il Gruppo Umbro dell’Ussi, in questo momento dolorosissimo, è vicino alla famiglia di Paolo Meattelli ed in particolare al figlio Fabio, anche lui nostro iscritto ed in passato nostro consigliere.

Pin It on Pinterest