domenica, Novembre 27

Bonus 200 euro, dalla Corte dei conti via libera al decreto attuativo

0
Il provvedimento dovrà ora essere pubblicato in Gazzetta ufficiale. Poi, l’Inps e gli Enti pensionistici privati (fra cui Inpgi) renderanno disponibile, non prima del 20 settembre, la procedura online per la richiesta del sussidio destinato a lavoratori autonomi e liberi professionisti.

Con il via libera, martedì 13 settembre, da parte della Corte dei conti, al decreto attuativo del bonus dal 200 euro per lavoratori autonomi iscritti all’Inps e liberi professionisti associati alle Casse previdenziali, previsto dal decreto Aiuti, si avvicina la data di avvio della presentazione delle domande, in modalità telematica, che dovrebbe essere fissata non prima del 20 settembre 2022.

Il provvedimento dovrà, infatti, prima essere pubblicato in Gazzetta ufficiale e, a seguire, l’Inps e gli Enti pensionistici privati renderanno disponibile, sui propri portali ufficiali, la procedura per la richiesta del sussidio concepito con l’intento di contrastare gli effetti del “caro-vita”.

L’indennità da 200 euro, destinata alla platea dei lavoratori indipendenti con redditi al di sotto dei 35.000 euro nel 2021, è finanziata con 600 milioni, di cui 95,6 riservati alla platea dei professionisti, somma che l’Adepp (l’Associazione che riunisce 20 Casse private) ritiene congrua per pagare il bonus ai 477.000 beneficiari stimati, a fronte di un totale di almeno tre milioni di occupati autonomi aventi diritto. (Ansa)

Pin It on Pinterest