logo Associazione stampa Umbra domenica 15 settembre 2019 - 12:35
email/ info@assostampaumbria.it
 tel/ (+39) 075 5001133

W-IN: iscrizioni prorogate al 31 agosto

C’è tempo fino a fine agosto per aderire al progetto di welfare congiunto Inpgi-Casagit, la nuova tutela di assistenza sanitaria per i giornalisti liberi professionisti.

1 agosto 2019 – Alla luce dell’ottimo risultato ottenuto nei primi due mesi della campagna (oltre 2.500 colleghi iscritti), l’Inpgi ha prorogato al 31 agosto il termine ultimo di adesione a W-IN, il programma di assistenza sanitaria sviluppato in collaborazione tra Inpgi e Casagit e riservato a chi versa i contributi alla gestione separata dell’istituto di previdenza dei giornalisti.

L’iscrizione a W-IN in questa fase consente di richiedere da subito a Casagit il rimborso di prestazioni effettuate dal 1° luglio 2019. A settembre si avvierà poi per i ritardatari una nuova tranche di iscrizioni che durerà fino a fine anno: chi aderirà in questa seconda fase potrà accedere alla copertura delle spese sanitarie Casagit, secondo il piano stabilito con l’Inpgi, ma solo per le prestazioni sanitarie effettuate a partire dal 1° gennaio 2020, perdendo così il diritto di usufruire di W-IN per i primi 6 mesi di vigenza dell’accordo.

Il costo dell’iscrizione è interamente a carico dell’Inpgi per tutti e 3 gli anni previsti dalla convenzione Inpgi-Casagit, senza alcun impegno per eventuali periodi successivi: se l’accordo non sarà rinnovato, non ci saranno oneri a carico degli iscritti che potranno decidere, se lo desiderano, di proseguire volontariamente l’iscrizione.

Beneficiari di questa iniziativa sono i giornalisti, liberi professionisti e freelance, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere iscritti in via esclusiva alla gestione separata Inpgi
  • essere in regola con i versamenti dei contributi previdenziali della gestione separata
  • aver percepito, nel triennio 2015-2017, un reddito medio compreso tra 2.100 euro e 30.000 euro lordi annui.

Per info e iscrizioni, vai su https://w-in.casagit.it e leggi l’articolo sul sito Inpgi Notizie.

La convenzione Inpgi-Casagit: il progetto W-IN
Un’operazione congiunta di welfare assistenziale di categoria, a sostegno dei giornalisti con reddito medio-basso iscritti alla gestione separata Inpgi. L’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani (Inpgi) e la Cassa Autonoma di Assistenza Integrativa dei Giornalisti Italiani (Casagit) hanno siglato la convenzione che rende operativo il progetto messo a punto dall’Istituto di previdenza e dal Comitato amministratore della gestione separata e approvato dai Ministeri competenti, per offrire una nuova tutela di assistenza sanitaria a chi esercita la libera professione giornalistica (vedi articolo del 2 febbraio 2019).

La convenzione, firmata il 9 aprile 2019, prevede per colleghe e colleghi, lavoratori autonomi e free lance con redditi medio-bassi l’iscrizione per 3 anni a un profilo di assistenza sanitaria della Casagit, denominato “W-IN”.

L’iscrizione triennale alla convenzione garantisce importanti concorsi spese per prestazioni mediche frequenti come visite specialistiche, cure odontoiatriche, accertamenti clinici, pacchetti prevenzione, diarie giornaliere per ricoveri o interventi chirurgici e un assegno vitalizio in caso di non autosufficienza.

Dettagli su procedure di iscrizione e scadenze, rimborsi ed elenco delle prestazioni all’interno della pagina dedicata al profilo W-IN.

Il razionale dell’iniziativa
Nello spirito di apertura e condivisione che da anni caratterizza la collaborazione tra Inpgi e Casagit per fornire servizi e tutele adeguate ad una platea così differenziata ed eterogenea come quella dei giornalisti, con la nuova convenzione e la creazione di un profilo di assistenza sanitaria ad hoc, i due enti di categoria si sono uniti in un atto concreto per affrontare le crescenti difficoltà di un mercato del lavoro e di una professione in continuo e rapido cambiamento.

Si tratta di un progetto in linea con il percorso di apertura avviato negli ultimi anni da Casagit: prima con i profili 2-3-4 e poi con la Card Open Giornalisti, per garantire le più ampie tutele assistenziali possibili ai giornalisti… perché Casagit è un valore!

(2 agosto 2019) © Riproduzione riservata

Condividi

Tesseramento 2014

Iscriversi all'Asu è diventato più semplice. Compila il modulo online e paga la quota associativa tramite paypal!

ISCRIVITI

Newsletter Asu