mercoledì, Dicembre 2

Ussi Umbria sfortunata: ko con l’abruzzo, domani con la Puglia per il terzo posto

0

L'Umbria con Schenardi

USSI ABRUZZO: Antonelli; Adriani, Tontodonati M., Lombardi, Errichi; Buda, Colezilli, Profeta (35′ pt Astolfi, 39′ st De Leonardis); Pagano, Cinquino, Taglieri. All. De Leonardis

USSI UMBRIA: Loche; Porfiri, Contessa, Marinelli, Menconi; Vagnetti, Barontini (28′ st Bencivenga), Bencivenga (22′ st De Matteis, 32′ st Barontini); Schenardi, Meattelli (13′ st Filipponi, 23′ st Meattelli), Comodi. All. Mazzetti

Arbitro: Tomeo (assistenti Morelli-La Rosa).

Marcatori: 21′ pt Pagano, 15′ st Vagnetti, 16′ st Taglieri.

Note: ammoniti Vagnetti, Meattelli, Astolfi, Taglieri.

Molto sfortunata la selezione dell’Ussi Umbria, sconfitta a Roma nella semifinale del campionato nazionale per giornalisti Trofeo Alberto D’Aguanno. In particolare, la selezione umbra paga due traverse e a nulla è valso il  disperato forcing finale vanificato dalle belle parate di Antonelli, l’Umbria è stata piegata per 2-1. Fra gli abruzzesi in grande evidenza il top player Rocco Pagano, autore del primo gol in contropiede su lancio di Profeta, e vera guida in campo della squadra allenata da De Leonardis. L’Umbria ha pareggiato al quarto d’ora della ripresa con Vagnetti, il migliore dei suoi insieme al top player Schenardi, ma un minuto dopo ha subito il gol del 2-1 grazie a un’azione irresistibile di Taglieri. Nel finale Barontini ha colpito la traversa su punizione (un’altra l’aveva colpita Vagnetti sullo 0-0) e Schenardi e Meattelli hanno sfiorato il gol del pareggio.

Nell’altra semifinale, i campioni in carica dell’Ussi Roma, senza top player, hanno battuto 4-1 la Puglia (top player Massimiliano Tangorra) e dunque  domani alle 11 difenderanno il titolo. In contemporanea, l’Umbria giocherà contro la Puglia per il terzo posto.

Pin It on Pinterest