logo Associazione stampa Umbra giovedì 13 dicembre 2018 - 03:44
email/ info@assostampaumbria.it
 tel/ (+39) 075 5001133

Novità e scadenze

NOVITÀ DEL REGOLAMENTO CASAGITEcco alcune novità del Regolamento che entreranno in vigore da ottobre 2018.

Aperta la possibilità di rientrare. Possono tornare in Casagit, pagando la contribuzione da socio volontario, quanti ne siano usciti per decadenza o recesso negli ultimi dieci anni (cioè dal 1 gennaio 2008 in poi), purché non abbiano pendenze debitorie nei confronti della Cassa. Il diritto alla erogazione delle prestazioni scatterà dopo 90 giorni dalla reiscrizione. Le domande possono essere presentate a partire da ottobre 2018 e fino al 30 settembre 2019.

Ex-coniuge: si può. In caso di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, il socio titolare può mantenere l’iscrizione del coniuge separato o divorziato senza che questo gli impedisca di iscrivere anche l’eventuale nuovo coniuge o convivente more uxorio. In questo caso, una delle due quote sarà rapportata al contributo previsto per l’iscrizione a socio volontario.

Figli: più facilitazioni e meno burocrazia. Per mantenere l’iscrizione a Casagit 1 fino ai 35 anni, non è più necessario che i figli siano fiscalmente a carico del socio titolare. La novità è davvero rilevante: a) perché non sarà più necessario presentare a Casagit la dichiarazione dei redditi a prova del fatto che il figlio è fiscalmente a carico; b) perché il figlio con un reddito proprio non dovrà più, a 26 o a 30 anni, uscire dal nucleo familiare ed eventualmente iscriversi ad uno dei Nuovi Profili, ma potrà restare nella posizione di familiare assistito. Di conseguenza, il socio titolare potrà ora far domanda per riassumere nel suo nucleo familiare e fino al 35° anno di età il figlio che, in base alla precedente normativa, si era iscritto ad un Nuovo Profilo perché al 26° o 30° anno era titolare di un reddito proprio.

*************************

SCADENZE – Entro il 30 settembre devono essere presentate in Casagit le richieste di rimborso per le spese effettuate nei mesi di aprile, maggio e giugno 2018. Naturalmente possono essere presentate anche le richieste di rimborso per le spese datate luglio, agosto e settembre 2018.

*****************************

UNA AVVERTENZA - Fate e conservate le fotocopie della documentazione presentata a Casagit per il rimborso: potrebbero essere utili per le detrazioni nella dichiarazione dei redditi. Casagit, che gestisce oltre 130 mila pratiche l’anno, non può materialmente fare le fotocopie ai soci.

(8 ottobre 2018) © Riproduzione riservata

Condividi

Tesseramento 2014

Iscriversi all'Asu è diventato più semplice. Compila il modulo online e paga la quota associativa tramite paypal!

ISCRIVITI

Newsletter Asu