giovedì, Agosto 11

Da Inpgi a Inps, una sintesi delle novità e la raccolta delle circolari

0
Un agile documento, redatto dalla Fnsi, che riassume alcune delle ricadute del passaggio, dal 1° luglio 2022, della funzione previdenziale svolta dall’Istituto di previdenza della categoria all’Istituto nazionale della previdenza sociale.

La legge di Bilancio 2022 ha previsto che “con effetto dal 1° luglio 2022, la funzione previdenziale svolta dall’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani Giovanni Amendola (Inpgi) ai sensi dell’articolo 1 della legge 20 dicembre 1951, n. 1564, in regime sostitutivo delle corrispondenti forme di previdenza obbligatoria, è trasferita, limitatamente alla gestione sostitutiva, all’Istituto nazionale della previdenza sociale (Inps) che succede nei relativi rapporti attivi e passivi”.

Il passaggio ha comportato e comporta una serie di importanti novità per i giornalisti professionisti, pubblicisti e i praticanti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica e per i colleghi pensionati. Novità sintetizzate nel documento allegato in calce. Ulteriori approfondimenti sono stati forniti dall’Inpgi attraverso il blog InpgiNotizie. Sempre allegate in calce, infine, riproponiamo le circolari esplicative pubblicate dall’Inps.

PER APPROFONDIRE

Pin It on Pinterest